I metodi di cura

L'autoemoterapia

I campi di applicazione

I benefici della terapia

L'Ossigeno-Ozono-Terapia facilita il flusso sanguigno e l'ossigenazione dei tessuti a valle delle ostruzioni, ed ha l'azione stimolante i fibroglasti e la gemmazione vascolare, che favorisce la cicatrizzazione dell'ulcera.

Angiologia

Le vene varicose sono vene che hanno perso il loro normale tono, e che si presentano permanentemente ingrossate, tortuose e con tipici "nodi".

Sono provocate dalla presenza di valvole difettose situate nelle vene della gamba che, se non funzionano bene, fanno ristagnare il sangue nelle gambe, esercitando pressione sulle paretiche finiscono con lo sfiancarsi. Le varici alle gambe sono più frequenti nei soggetti obesi e durante la gravidanza ed esiste una predisposizione familiare. Interessano prevalentemente le vene superficiali del polpaccio e della coscia. Provocano gravi problemi alla salute perchè possono provocare una flebite che si manifesta con un forte dolore e febbre. Compaiono tipici ingrossamenti che denotano il cattivo funzionamento delle valvole presenti all'interno delle vene delle gambe. Durante il riposo le varici tendono a scomparire. Il cattivo funzionamento delle valvole più profonde fa sì che il sangue tenda a ristagnare permanentemente nelle gambe provocando disturbi come senso di pesantezza, stanchezza alle gambe e gonfiore, eczema con intenso prurito, formazione di ulcere cutanee. L'ossigeno è fondamentale nel processo di idrossilazione che consente la formazione di un collageno stabile, atto a cicatrizzare. Se l'O2 è indispensabile nei processi vitali, se l'ulcera è tale in quanto non arriva ossigeno, risulta chiaro che l'Ossigeno-Ozono-Terapia si può e si deve inserire nei protocolli terapeutici delle ulcere vasculopatiche dato che consente la cessione di ossigeno ai tessuti in maggior quantità e ha una forte attività antibatterica e antimicotica. Una donna su 4 e un uomo su 8 hanno una malattia varicosa che varia dalla forma iniziale delle teleangiectasie (cosiddetti capillari), considerate impropriamente un semplice inestetismo, mentre sono un'espressione iniziale di una insufficienza venosa cronica che provoca edema e dolori delle gambe in maniera sempre più grave fino alla comparsa di vene varicose grossolane, edema linfatico e accumulo di sostanze tossiche e pigmentate nell'estremità inferiori fino alla formazione di macchie scure e ulcerazioni soprattutto a livello dei malleoli.

Contatti

Il dottor Hamid Reza Salari riceve per appuntamento negli studi di Perugia e Roma.


Via Manzoni, 82
Ponte S. Giovanni (PG)
Via Etruria, 40 - Roma (Metro Pazza dei Re di Roma)
cell. 335 5222249 - 320 6857884

Rassegna stampa

Lo studio fra i propri pazienti annovera molti personaggi famosi nel mondo della spettacolo e della cultura che, a diverso titolo, hanno beneficiato delle cure specialistiche prestate dal Dott. H. R. Salari.