I metodi di cura

L'autoemoterapia

I campi di applicazione

La piccola autoemoterapia

IN CHE COSA CONSISTE ?
Il principio è simile a quello della grande autoemoterapia solo che il sangue in questo caso viene prelevato dal paziente con una siringa e dopo essere stato opportunamente miscelato in un tempo ben definito con un'adatta quantità di ossigeno - ozono ad una precisa concentrazione viene reinfuso con puntura intramuscolare nello stesso paziente.

Durata complessiva del procedimento: 10 minuti.

Infiltrazione locale

IN CHE COSA CONSISTE ?

In questo caso viene infiltrato solo il gas curativo con piccole micropunture locali con azione specifica sulle zona da trattare. Questo trattamento è particolarmente efficace nei casi ove sia necessario combattere delle infezioni o delle infiammazioni e trova applicazione anche nei trattamenti di medicina estetica.

 

La grande autoemoterapia

Le più importante delle cure per raggiungere la radice del problema

IN CHE COSA CONSISTE ?
Una certa quantità di sangue viene prelevata dal paziente (come se donasse il sangue), opportunamente miscelata in un tempo ben definito con un'adatta quantità di ossigeno-ozono ad una precisa concentrazione e reinfusa nello stesso paziente. Durata complessiva del procedimento: 20 - 30 minuti.

COSA SUCCEDE ?
Il sangue venoso viene riossigenato. L'elasticità della parete del globulo rosso aumenta ed aumenta anche la sua capacit&à a legare l'ossigeno ed a distribuirlo ai tessuti. Il globulo rosso, più elastico e più ricco di ossigeno, può arrivare meglio nei capillari più piccoli, portando ossigeno in territori carenti o non più ossigenati direttamente. Questo determina un potente stimolo alla formazione di nuovi vasi sanguigni, condizione indispensabile per l'apporto delle sostanze utili per quel tessuto (per esempio i nuovi piccoli vasi presenti nell'osso potranno portare nuovamente il Calcio e le sostanze necessarie per ricostruire l'osso osteoporotico).

Si liberano sostanze particolari presenti nel sangue (interleuchine, citochine, interferone, ecc.), che danno una potentissima spinta al sistema immunitario, con conseguente sua regolazione e massima utilizzazione.

A COSA SERVE ?
Mediante il meccanismo d'azione sopra descritto l'autoemotrasfusione con Ossigeno e Ozono viene utilizzata:

Ossigenazione
in tutte le malattie in cui i tessuti necessitano di una maggiore ossigenazione
Diabete Mellito, Arteriosclerosi, Morbo di Parkinson, Osteoporosi, Artrosi, Morbo di Raynaud, Ulcere topiche, Insufficiente irrorazione arteriosa periferica, Flebopatie, Coronaropatia Arteriosclerotica, Degenerazione Maculare Senile, Distacco retinico, Cefalee, Sordità.

Deficit immunitario
in tutte la malattie che necessitano di una spinta al sistema immunitario
Afta, Foruncolosi, Acne, Epatiti virali, Epatiti croniche attive o persistenti da pregressa infezione virale.

Alterazione immunitaria
in tutte le malattie che necessitano di una regolazione del sistema immunitario

Allergie (Rinite, Asma bronchiale) ed intolleranze alimentari oltre a tutte le cosiddette collagenopatie - malattie autoimmuni:
Artrite reumatoide, LES, Sclerodermia,  Sclerosi a placche ecc.

 

Contatti

Il dottor Hamid Reza Salari riceve per appuntamento negli studi di Perugia e Roma.


Via Manzoni, 82
Ponte S. Giovanni (PG)
Via Etruria, 40 - Roma (Metro Pazza dei Re di Roma)
cell. 335 5222249 - 320 6857884

Rassegna stampa

Lo studio fra i propri pazienti annovera molti personaggi famosi nel mondo della spettacolo e della cultura che, a diverso titolo, hanno beneficiato delle cure specialistiche prestate dal Dott. H. R. Salari.